Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Medicina Estetica, Anti-Aging e Rigenerativa

Dermatologia Cosmetologica e Flebologia

Medicina d'Urgenza e dei Disastri

Lipofiling e rimodellamento dei tessuti molli 

 Il grasso può essere estratto dalle diverse parti del corpo, come dall’addome o dalle cosce con la liposuzione, e viene iniettato dove è necessario di aumentare volumi o correggere asimmetrie, concavità, profili facciali o corporei . 

L’innesto di grasso è solitamente eseguito in anestesia locale. Se nello stesso tempo operatorio con la liposuzione di grosse aree, l'anestesia è generale e/o sedazione.

Fasi del trattamento:

·        Prelievo del tessuto grasso -   Dopo aver eseguito l' anestesia locale tumescente, viene praticata una piccola incisione, il grasso viene aspirato con un ago smussato con perforazioni multiple e/o con un aspiratore speciale. La piccola incisione viene chiusa con un solo punto oppure con steristrip.

·        Filtrazione -Il tessuto prelevato viene filtrato per separare l'anestetico locale, il sangue e l'olio dalle cellule di grasso. la filtrazione avviene o per via naturale (semplice posa delle siringhe prelevate) oppure con l'aiuto di una centrifuga dedicata.

·        Innesto di grasso - avviene nel luogo in cui vogliamo che il prelevato sia iniettato per creare volume oppure per rimodellare l'area anatomica; si prepara il sito recettore con un disegno rigoroso e successivamente l'anestesia locale con una quantità minima di anestesia locale. Successivamente si inizia l'iniezione del tessuto prelevato per mezzo di microcannule con diametro sotto 2 mm.

      Ripetizione - Dopo 6 mesi è possibile eseguire un altro innesto di grasso ove ancora il risultato non completo. La ripetizione è necessaria in circa il 50% dei pazienti.        

Esperienza personale ha dimostrato che l'abbinamento del tessuto grasso con PRP (plasma ricco di piastrine ottenuto dal prelievo del sangue venoso e centrifugato) aumenta in modo significativo l'effetto del lipofiling. 

Effetti secondari a corto termine: edema, arrossamento, indolenzimento della zona, deformità. Seguite con attenzione le indicazioni del medico e presentatevi ai controlli. I massaggi sono sconsigliati in questo intervallo di tempo ed altrettanto altri trattamenti medico estetici.

Se il trattamento viene eseguito correttamente in ambiente sterile, con tecniche idonee non esistono rischi dì'infezioni o complicazioni intra-operatorie. 

Solitamente viene richiesto al paziente di integrare per via sistemica un pool di vitamine ed antiossidanti.