Dr. Gabriela Silvana Vasilescu - Medicina Estetica, Anti-Aging e Rigenerativa
LIPODISSOLVE-LECILISI

Definizione: 

E' un trattamento medico estetico che usa come componente principale la fosfatidilcolina, fosfolipide presente in gran quantità nel nostro organismo in gran parte nelle membrane cellulari, nel plasma, fegato, tessuto nervoso. E' una sostanza che aumenta le proprietà recettoriali della membrana cellulare degli adipociti, aumentando la sensibilità all’insulina e provocando quindi una accelerazione della lipolisi. Il prodotto utilizzato è fosfatidilcolina al 4%. Vengono abbinate anche altre sostanze del tipo Acido desossicolico, Tocoferil acetato, ecc. Via di somministrazione : iniettiva. 

Indicazioni: 

Adiposità localizzate, celluliti nelle prime fase di sviluppo (edematosa), lipomi.

Durata e cicli di terapia: 1 seduta ogni 2-3 settimane per 4 - 6 sedute, pausa per cca 4 - 6 mesi, ripresa oppure secondo le indicazioni mediche. Da abbinare sempre una corretta alimentazione e l'attività fisica. 

Controindicazioni: reazioni verso la sostanza, scarsa tollerabilità alle reazioni secondarie.

Reazioni indesiderate: un bruciore/prurito localizzato nella sede del trattamento per circa 30 - 50 minuti; arrossamento ed edema, soprattutto nei primi 2 - 3 giorni; lividi; dolenzia alla palpazione-pressione fino a circa 40 giorni dal trattamento, naturalmente di intensità progressivamente decrescente. Iniettato in superficie o in zone senza indicazioni si può avere la necrosi fino all'ulcerazione della zona trattata.

I risultati ottenuti rimangono stabili a distanza di un anno dal termine del ciclo di trattamento. 

Si consiglia al paziente di:
-       evitare  indumenti o altro che comprimano eccessivamente la parte trattata soprattutto nei primi 3-4 giorni
-       eseguire possibilmente nei giorni successivi al trattamento un massaggio sulla parte per circa 5 min./giorno
-       non esporsi al sole o a  lampade solari, evitare saune e similari per i 30-40 giorni successivi al trattamento.