Dr. Gabriela Silvana Vasilescu - Medicina Estetica, Anti-Aging e Rigenerativa
EPILAZIONE PROGRESSIVA PERMANENTE - LUCE PULSATA, LASER, TERAPIA FOTODINAMICA

Definizione: 

L’eliminazione in modo progressivo e permanente dei peli superflui attraverso fototerapie, IPL o laser.

Meccanismo d'azione: 


Il raggio laser attraversa la cute senza danneggiarla, viene assorbito selettivamente dalla melanina (sostanza che da il colore nero al pelo) determinando un surriscaldamento del follicolo e delle cellule che danno origine ai nuovi peli, fino a provocarne la distruzione.  I peli vanno colpiti nella prima fase di crescita, anagen. Questo è anche il motivo per cui sono necessari più trattamenti per arrivare ad un risultato progressivo definitivo. 

Indicazioni: 

Pelurie in varie aree del corpo, peli sia bianchi che neri; fototipo alto o medio; per l’epilazione progressiva definitiva della barba o baffi (maschi) sono necessarie le cure ormonali. Da valutare l’assetto ormonale nel caso di patologie tipo OMPC, SM ecc. Integrare il piano di trattamento con lo specialista.

Procedura:

Dopo aver fato un check-up cutaneo completo e dichiarato l'idoneità per il trattamento IPL e/o laser, si procede con la preparazione della zona da trattare: radere la zona se con la luce pulsata; tagliare a pochi mm se laser; depilare con ceretta a caldo o a freddo e applicare il foto sensibilizzante se con la terapia fotodinamica.


Si deterge accuratamente la cute e si procede con il trattamento; l'applicazione di u manipolo rettangolare a luce policromatica nel caso di IPL oppure un manipoli focalizzato/defocalizzato/scanner se laser. Durante il trattamento si può avvertire un leggero calore o pizzicore. Il medico utilizza sistemi di raffreddamento della cute per evitare eventuali ustioni o sensazioni poco piacevoli (ghiaccio secco, aria fredda, sistemi di raffreddamento dedicati ecc).
Al termine del trattamento si aplica una crema lenitiva, protezione solare totale e ove richiesto una crema cortisonica. 
la durata trattamento varia da 10  a  40 minuti, laser o luce pulsata; tempo di posa  da 90 a 180 min per la terapia fotodinamica e tempo di trattamento da 20 a 120 minuti (tempo di attivazione foto sensibilizzante).
Il ritorno alle normali attività è immediato.

Durata e cicli di terapia:


Mediamente è richiesto 1 seduta ogni 4-6 settimane per 6- 8 sedute (laser e luce pulsata) e mantenimento 1 seduta ogni 12 mesi; 1 seduta ogni 2-3 mesi per un ciclo di 4-6 sedute (terapia fotodinamica).

Controindicazioni: 

Gravidanza, allattamento, herpes zoster in atto, infezioni cutanee in atto, pelle abbronzata, epilessia.

Reazioni indesiderate: 

Edema ed eritema localizzato, raramente pigmentazioni o ipopigmentazioni temporanee nella sede del trattamento.