Dr. Gabriela Silvana Vasilescu - Medicina Estetica, Anti-Aging e Rigenerativa
DERMOABRASIONE CHIRURGICA

Definizione:

La dermoabrasione chirurgica rappresenta la rimozione dell’epidermide con la preservazione degli annessi cutanei per agevolare l’epitelizzazione, pe mezzo di una fresa diamantata montata su un manipolo e collegata ad una frusta rotatoria, che ruota da 15.00 a 20000 giri al minuto (messa in funzione da un motore). 
La selezione del paziente è molto importante. I fototipi scuri sono esclusi come indicazione di trattamento. 
 Indicazioni:

 Irregolarità cutanee prodotte da cicatrici d’acne o altre cicatrici deturpanti del viso; rughe medio-superficiali contorno bocca.    

Il trattamento viene eseguito in sedazioen/anestesia generale da personale qualificato previo gli accertamenti chirurgici di routine. 

Prima del trattamento di dermoabrasione:  

 Sospendere terapie anticoagulanti, antinfiammatori o omega 3 per evitare sanguinamenti prolungati. 
Due mesi prima del trattamento sospenderE i contracettivi orali e qualsiasi farmaco/sostanza a base di retinoidi.
Il fumo è una controindicazione al trattamento.
Esami sangue e analisi routine chirurgica incluso Rx torace e ECG.
Profilassi antivirale erpetica e terapia antibiotica da iniziare un giorno prima dell’intervento e continuare per almeno 3-5 giorni successivi all’intervento. Abbinare alla terapia antibiotica un protettore gastrico e ove richiesto una fase di riabilitazione intestinale.   
 Dopo il trattamento:   

Nelle 36/48 ore dopo l’intervento si verifica la presenza delle croste e vescicole, in una prima fase sierose successivamente purulente e scure che cadranno, trascorsi 10-15 giorni dall’intervento; la pelle rimarrà arrossata per non meno di 4-6 mesi dopo l’intervento; durante questo periodo e successivamente per altri 3-4 mesi l’esposizione al sole è sconsigliata.    

Possibili reazioni secondarie:
Ipo e iperpigmentazioni, infezioni tipo piodermiti o eczema, se il chirurgo non abbastanza esperto anche deturpazioni del viso, cicatrici. 

 Le Medicazioni dopo l'intervento sono complesse con applicazioni di pomate antibiotiche, riepitelizzanti, pellicola di cellulosa, silicone ecc.