Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Medicina Estetica, Anti-Aging e Rigenerativa

Dermatologia Cosmetologica e Flebologia

Medicina d'Urgenza e dei Disastri

Bioristrutturazione – biostimolazione

Concetto di restituire della freschezza, dell’elasticità e compattezza alla pelle. È un trattamento che fa penetrare nella pelle pool di sostanze nutrienti e stimolanti il metabolismo cellulare, come polinucleotidi, collagene, aminoacidi, oligoelementi e vitamine antiossidanti, per esempio A, E, C.

Tali sostanze stimolano i fibroblasti (le cellule che producono collagene, elastina, acido ialuronico) per migliorare spessore, idratazione, tonicità e distensione dell’epidermide. 

Come si esegue una seduta? 

-   Iniettivo:   picotage, nappage o intradermoterapia: microiniezioni su precise zone del viso, del collo e del décolleté, mani ecc. Durante il trattamento, si avverte solo un lieve fastidio quando viene inserito l’ago e un “pizzicorino” nel momento in cui viene iniettata la sostanza.Nei soggetti particolarmente sensibili, il disagio può essere attenuato con l’applicazione preventiva di una pomata anestetica 

 Oppure si procede con 

 -        L’elettroporazione transdermica che, attraverso un apparecchio che emette speciali onde elettromagnetiche, permette di condurre i principi attivi in profondità senza l’utilizzo degli aghi. Questo metodo è del tutto indolore.

Oppure

 -       Needling(dermaroller) e successivamente applicare sulla pelle le sostanze da far veicolare; il needling viene effettuato solitamente previo un’anestesia topica, in occlusione per circa 30-40 minuti.   

Gli effetti In entrambi i casi, nell’immediato si ottiene un leggero “effetto filler” e l’epidermide appare subito più distesa. Ma i risultati più evidenti si manifestano nell’arco di un mese circa, quando i cocktail rivitalizzanti, stimolando la crescita e la moltiplicazione delle cellule di collagene ed elastina, producono un’evidente azione antiage, che dura circa 4-5 mesi. 

Subito dopo la seduta si possono formare solo dei piccoli edemi e raramente dei lividi (se tecnica iniettiva), in ogni caso sempre reversibili nel giro di 2-4 giorni.In questo arco di tempo e fino a riassorbimento, sugli eventuali piccoli lividi formatisi nei punti di iniezione è consigliata l’applicazione di un solare a protezione molto alta (Spf 50+). Dopo la seduta di needling la protezione solare è assolutamente necessaria.

Zone di elezione del trattamento 

- Viso: regione frontale, guance, zona orbitale (zampe di gallina e altre rughe, palpebre e cavità), mento, solchi naso-labiali, labbra (codice a barra), mucosa labiale, lobo dell'orecchio, cuoio capelluto.            

- Corpo: décolleté, mani (contro l’assottigliamento degli strati della cute), braccia (per restituire tonicità, contro l’effetto bye-bye).           

 Quante sedute occorrono per ottenere dei risultati e mantenerli?

Dipende dal tipo di pelle, in media, per il picotage bastano quattro sedute ogni 7-10 giorni, più una al mese per il mantenimento. Con l’elettroporazione transdermica occorrono circa 8 - 10 sedute totali, con il needling 2-4 sedute a distanza di 2-3 mesi una dall'altra. 

0